The great tradition of Poderi Marcarini

La storia parla di una azienda attiva dalla metà del 1800, ma che solo a partire dal 1965 ha iniziato ad avere la consapevolezza dell’importanza dei propri vini con relativa partenza della commercializzazione.

Poderi Marcarini è una delle aziende più antiche del panorama del Barolo, gestita dalla famiglia del Notaio  Giuseppe Marcarini, è giunta oggi alla sesta generazione con Manuel Marchetti. L’azienda continua a vinificare le uve secondo i dettami della tradizione pimontese e langarola, la storicità di questa azienda si percepisce in pieno in cantina, nel cuore di La Morra, un edificio del XVIII secolo, addossato ad una torre medievale, dove sottostante vi sono i vigneti della valle del Barolo. Inoltre nel 1996 l’azienda decide di acquistare un cascina a Neviglie, circondata dai vigneti, dove viene prodotto il langhe nebbiolo.

Negli anni decidono di acquistare ed ampliarsi nella terra del Roero e del moscato d’Asti, e produrre un interessantissimo dolcetto da uve pre-fillossera, con vigne centenarie nel bosco di Berri, per poi allargare la produzione anche verso l’Arneis e la Barbera. Tuttavia è nel Barolo dove si percepiscono le emozioni più forti che caratterizzano l’azienda con i sui due Cru storici Brunate e La Serra.

 

The story talks about a winery active since the middle of 1800, but only since 1965 it has started to have an awareness of the importance of their wines with relative start of commercialization.

One of the oldest companies in the Barolo landscape, run by the family of the notary Giuseppe Marcarini now in its sixth generation with Manuel Marchetti, continues to make wine, the grapes according to the dictates of piedmontese tradition. The historicity of this company is fully perceived in the cellar, an eighteenth century building, set against a medieval tower, where underlying there are the vineyards of Barolo valley. In 1996 the company decided to buy a farm in Neviglie, surrounded by vineyards, where they produce the Langhe Nebbiolo.

Over the years Marcarini Family decided to purchase and expand the property in  Roero and Moscato d'Asti regions, and produces a very interesting Dolcetto from pre-phylloxera grapes, with centenarian vines in the woods of Berri, and then expands the production also to Arneis and Barbera. However it is toward the Barolo that it’s possible to perceive the strongest emotions that characterize the company with its two historical cru Brunate and La Serra.

 

I due marchi di fabbrica dell’azienda sono appunto i due Barolo Brunate e La Serra, che riportano il nome del cru nell’elegante etichetta d’orata alla fine degli anni 50.

Questi due Cru simbolo dell’azienda sono ubicati entrambi nel comune di La Morra.

La Serra ha una superficie totale all’incirca di 17 ettari, con un’esposizione tra est e sud est e si distingue per uno stile più fresco e croccante rispetto ai due Cru confinanti Cerequio e Fossati. Il terreno inoltre è povero di sostanze organiche ma ricco di sali minerali e microelementi ed è capace di dare vini di buon colore, di struttura media che nello sviluppo diventano più distesi e completi.

Brunate Invece ha una superficie maggiore di 28 ettari, e si trova sul confine tra Barolo e la Morra, ritenuta già dal 1300 uno dei più grandi ed ambiti Cru di Langa, caratteristico è il dislivello altimetrico che dona al Barolo un carattere mascolino e austero. Un terreno più ricco di argille caratterizza questa menziona di una grande potenza e longevità.

.

The two company trademarks are exactly those wines: Barolo Brunate and La Serra, displaying the name of the Cru on the elegant golden label dating back to the late '50s.

These two Cru symbols of the company are both located in the municipality of La Morra.

La Serra has a total area of ​​approximately 17 hectares, with an orientation on the East and the South-east, it is distinguished by a more fresh and crispy style than the two neighboring cru Cerequio and Fossati. The ground also is poor in organic substances but rich in minerals and micro elements, which are able to give good color to the wine, the wines are medium-bodied and, in the development, they become more relaxed and full.

Brunate instead has a wider surface area than 28 hectares, and is located on the border between Barolo and La Morra, already in 1300, it was considered one of the largest and famous Cru of The Langa, it’s characteristic the altitude difference that gives to the Barolo a masculine and austere character.

 

Il Barolo La Serra viene vendemmiato con leggero anticipo per dare maggiore eleganza al vino. E’ solo

apparentemente meno strutturato, tutte le fasi di vinificazione seguono lo stile dell’azienda, tradizionale, quindi almeno due anni in botti di legno di rovere di media capacità 20- 40 ettolitri.

E un vino dal bouquet molto ricco con importanti suggestioni minerali, con sorprendenti risvolti agrumati, eterei, con ricordi di viola appassita, liquirizia e prugna.

In bocca ha progressione da vendere, mentre riesce a coniugare complessità espressiva, tensione e tannini finissimi, mentre non è mai abbandonato da una eleganza sfumata in sottofondo.

.

The harvest of the Barolo La Serra takes place with a slight advance to give more elegance to the wine and apparently is less structured. All the wine making processes follow the company's style, traditional, and at least two years in oak barrels of medium capacity (20- 40 hectoliters).

And it’s a wine very rich of minerals with an important suggestive bouquet, with surprising citrus notes, ethereal, with hints of violet, licorice and plum.

In the mouth it has a lot of progression, while combines expressive complexity, tension and fine tannins, while is never abandoned by a faded elegance in the background.

 

Nel Barolo Brunate vengono mantenute basse le rese per ettaro, raccolta delle uve a completa e perfetta maturazione, selezione attenta dei grappoli avviati alla vinificazione, la macerazione dura 4 settimane e come per La Serra 2 anni almeno in botti da 20-40 ettolitri.

Colore rosso granato con riflessi rubini, di giusta intensità e tonalità, al palato importanti sensazioni gustative rivelano il suo carattere imperioso, nobile, caldo e vellutato. Lunga ed intensa la persistenza aromatica Il bouquet è composito, ricco, ampio e persistente, con ricordi di vaniglia, spezie dolci, tabacco, fieno di montagna e sottobosco.

Semplicemente un grande vino.

.

The vineyards of Barolo Brunate produce less grapes per hectare, the harvest of the grapes happens at the complete and perfect ripeness, after the careful selection of the grapes starts the winemaking, the maceration lasts for four weeks and like for La Serra the wine stays two years in oak barrels of 20-40 hl.

Garnet red color with ruby ​​highlights, right intensity and hue on the palate. Important taste sensations reveal its imperious character, noble, warm and velvety. Long and intense aromatic persistence, the bouquet is composite, rich, full and persistent, with hints of vanilla, sweet spices, tobacco, mountain hay and underbrush.

It’s simply a great wine.

PER LEGGERE LE ALTRE STORIE VISITA IL NOSTRO BLOG

TO READ MORE STORIES VISIT  OUR BLOG

Thank you for your attention!

Vincenzo Nicotra

Barololand